Corsica 2013

Standard
Corsica 2013

E anche quest’anno non poteva mancare la nostra meta preferita….la Corsica.

Arriviamo a Genova   di sera, consapevoli di affrontare la traversata notturna come

avevamo fatto altre volte, su divani comunque confortevoli nell’ enorme salone a prua

del traghetto, attrezzati con carte da gioco, libri, mp3 e quant’ altro,

ma con nostra grande sorpresa ci accorgiamo, arrivando sulla

banchina per l’ imbarco, che il traghetto  della MOBY che ci attendeva non era

quello solito degli anni scorsi………ma molto più piccolo e

scopriremo successivamente anche MOLTO PIU’ SCOMODO.

La nave date le dimensioni è strutturata per accogliere in notturna solo con cabine o  poltrone e  priva di

divani e luoghi alternativi per passare la notte se non in terra a scelta, moquette interna o sul ponte esterno….

ma valutando i costi e la situazione al momento come tanti altri ci siamo arrangiati, certo che se ci fossimo

sistemati  in modo confortevole  avremmo dormito decisamente meglio ma con  molte meno cose da raccontare.

Ma stavamo andando in Corsica!!! Nessun problema, ci siamo… accomodati (per modo di dire) stile profughi ….

ma anche in quelle condizioni, dormivamo sul duro pavimento del  ponte in modo molto, molto precario

ma con una temperatura perfetta abbiamo affrontato il viaggio nella notte e nel silenzio rotto solo dal

rumore sordo dei motori che infondevano quel leggero tremolio allo scafo che dava quella sensazione di

essere in una cosa molo più grande di te e  del mare che si infrangeva sulla chiglia, le luci notturne  che

delineavano la forma della nave in mezzo al nulla e con i nostri ragazzi che comunque dormivano serenamente

malgrado la situazione, tutto quello che ci serviva era lì, e ti fa capire che nella vita avremmo  bisogno di molto

meno di quello che pensiamo,  un’ esperienza dura ma bellissima da custodire nei nostri ricordi.

Le poltrone (a pagamento) erano situate in un ambiente chiuso e, con presenza di altre persone, soffocante,

nella parte interna aria condizionata sparata a mille ….quindi affrontare il viaggio Genova -Bastia dormendo

all’ aria aperta  riparati dalla sponda del ponte anche se sul pavimento era un’ esperienza nuova e così  nel

bene e nel male abbiamo deciso.

CI siamo addormentati sotto le stelle della notte di San Lorenzo……bellissimo!!!

Per non parlare del mattino con lo spettacolo di un’alba mozzafiato sul ponte  per noi e per tutte quelle

persone silenziose che attrezzate o meno avevano condiviso nella notte la nostra stessa condizione.

Alle 8 siamo già a Bastia indolenziti ma contenti di avere avanti quasi un mese di ferie,di mare e di sole nel

nostro posto preferito e ci dirigiamo verso Ile Rousse  con l’idea di andare in un campeggio.

Dopo due ore di macchina ci ritroviamo dopo tanto silenzio e tranquillità a fare i conti con la dura realtà del

 sovraffollamento di agosto e con il campeggio al completo, non era possibile prenotare, regola comune per

tutti i camping, quindi alle 8 presenti alla reception per prendere i posti che si liberano,

arrivando alle 10.30 nulla da fare e così siamo stati obbligati a cercare una sistemazione alternativa,

questo è il bello è il brutto del campeggio, vivere adattandosi ma senza essere costretti,

valutando volta per volta come costruire il riparo per la notte con tutti quei piccoli accorgimenti che

in quel contesto acquistano un valore importante e che ti danno una sensazione strana di cervello

che ragiona nell’ essenziale e un non so che di  primordiale anche se con tutto quel

“tecnico” la parola “primordiale”  fa proprio ridere.

Optiamo per Les Oliviers che ci offre una piazzola a tempo….ossia da lasciare libera entro  pochi giorni,

comunque accettiamo, un campeggio a due stelle purtroppo anche per i servizi igienici…

tutto sommato  non era male anche se i bagni  poco curati e poco attrezzati, con lunghe code

cosa che a me non è piaciuta affatto, ok adattarsi, ma  senza esagerare.

P1120637

comunque  tenda è montata e  nottata assicurata……decidiamo di andare a fare un bagno e scopriamo che la

spiaggia è ben più lontana di come ci avevano informato e la gente veramente troppa,

d’ altronde non era la nostra prima scelta, e in questo caso le situazioni possono migliorare oppure

anche no, ma lo scopriremo solo vivendo 😉

Contattiamo i nostri amici e ci accordiamo per trovarci il giorno seguente a Lozari che è una delle spiagge più belle

del nord della Corsica…

La giornata a Lozari si rivela bellissima, ottima come sempre la compagnia e bella la spiaggia che essendo molto ampia

ammortizza egregiamente  la  grande quantità di bagnanti che la affollano.

Pier e Laura propongono di cenare in un localino sulla spiaggia che avevano provato giorni prima

a 50 metri da dove poco prima prendevamo il sole per godere a pieno del tramonto,

e noi logicamente acconsentiamo.

P1120648

la loro proposta è fantastica…….l’ estrema semplicità del locale,il tramonto, il pesce e la compagnia

rendono la serata speciale…

P1120663

anche loro in cerca di campeggi ci parlano bene dell’Avena a TIzzano , quindi ci accordiamo per trovarci

a Moriani in residence per un paio di  giorni e poi insieme saremmo andati a sud di nuovo sotto tenda……..

L’idea data la sistemazione attuale è  allettante e l’indomani sgombriamo la piazzola e ci dirigiamo a Moriani….

Con loro scopriremo nuovi posti come  la cascata dell’ucelluline a San Nicolao…..che posto!…

Acqua di fiume gelata con cascata di 20 metri e panorama sul mare, la Corsica è incredibile, dopo tutti questi

anni ancora nuove scoperte e nuovi posti mai esplorati …..

P1120708

Ci dirigiamo a sud, a Tizzano e montiamo le tende in un posto completamente all’ombra e per chi fa

camping  sa cosa significa…..non ci danno la corrente ma l’arte dell’arrangiarsi fa parte della

vita del campeggiatore e alla fine da non credere, sperimenteremo che nell’ anno 2013……

potremmo farne pure a meno senza grandi disagi

Il camping l’Avena è dotato di bagni puliti e di un market ben fornito, i prezzi un po’ alti ma la comodità

non ha prezzo…..
P1120753

la distanza  dal campeggio  alla spiaggia di Tizzano e di circa 1 km in terra battuta completamente

in piano e completamente al sole, ma ne vale veramente  la pena.

P1120802

sabbia bianca e mare splendido…..e con un po’ di pazienza trovi gli occhi di S.Lucia che sono particolari di

conchiglie piatte e dicono portare fortuna….

P1120853

qui i tramonti sono indimenticabili…….il cielo si tinge di rosso e le rocce di rosa….

                              per  la prima serata a Tizzano optiamo per un ristorantino caratteristico che si affaccia sul

piccolo porticciolo turistico del luogo,  da non perdere Chez Antoine ,

il piatto forte del locale è l’aragosta…e un po’ forte è anche il prezzo!!!

P1120916

il secondo giorno optiamo per un ristorantino sulla spiaggia più alla mano della sera precedente dal nome

di grande fantasia ed originalità  Restaurant de Plage :-), io ho preso una tartarre di salmone

deliziosa ma anche tutte le altre portate non erano da meno.

P1120924

gli amici il giorno successivo smonteranno la tenda della Quechua,

abbiamo le prove delle operazioni di ripiegatura ma abbiamo promesso di non divulgarle!!! :-DDD

e torneranno a Moriani , noi passiamo ancora tre splendidi giorni  in questa zona incantevole della Corsica…

P1120952

la famiglia al completo…

P1130013

l’ultimo giorno il mare è un po’ mosso  ma il paesaggio è ugualmente bellissimo e grazie alle splendide

giornate precedenti non ci possiamo proprio lamentare, tutto perfetto…

P1130058

ed ecco la famiglia al completo ….avete capito come si toglie l’aria dalla tenda dopo averla accuratamente

piegata per farla entrare nella sua custodia???

Grazie a Dio il peso per comprimere non ci manca, nella vita tutto serve!!!  ;

e così, una volta smontato tutto e caricato in macchina, torniamo come i nostri amici avevano fatto

tre giorni prima a Moriani.

P1130068

 Ci raggiunge il nostro Don  per qualche giorno e lo portiamo ad assaggiare le mega coppe di gelato del porto

di Taverna dove le maitre glacier de  le Filibustier  si sbizzarisce !!!

P1130152

un’ immancabile gita a Bonifacio…arroccata sulla scogliera a strapiombo sul mare

P1130240

le mura del forte

P1130277

e siamo di nuovo davanti ad un piatto di ottima  pizza…..Manuel è in vena romantica stasera…

e così scopriamo la pizzeria di Moriani , l’Abri des Flots con pizzaiolo Torinese annesso,

 sotto un piacevole pergolato  e scopriamo anche gli ottimi gelati a fine cena!!!

P1130289

oggi si va a nord alla spiaggia degli Ostriconi….selvaggia e oggi molto, molto ventosa…

P1130299

l’onda lunga e il vento ci fanno soggiornare solo poco tempo per andare poi alla spiaggia di Lozari

P1130400

Lozari è una spiaggia con la sabbia composta da piccoli sassolini e quindi il vento non riesce ad alzarli

lasciandoci godere questo mare fantastico .

P1130640

il giorno seguente riandiamo alla cascata dell’ucelluline…..vicino a Moriani per far scoprire al nostro

ospite questi posti incantevoli.

P1130487

l’acqua è gelata e le foto rendono l’idea con la famiglia in vena di dispetti.

P1130513 P1130515

la partita alle petanque presenti in tutte le piazze della Corsica non può mancare,

soprattutto quando c’è in palio la pizza…!!!

P1130563

altro giorno altra spiaggia e qui siamo alla Palombaggia….a sud……


P1130711

la giornata spensierata  passa veloce…come tutte le ferie….

P1130906

in un attimo è trascorso il mese di ferie….volutamente non ho messo tutte le spiagge e tutti i luoghi che abbiamo

visitato così nell’inverno, nei momenti di malinconia,  pubblicherò qualche angolo di paradiso….

Le ferie sono finite, ma poco importa, abbiamo fatto tanto e tanto faremo, alla prossima avventura.

P1140086

Informazioni su michelabocedi

……parlare di me è forse l’argomento più arduo che mi si possa sottoporre…..vediamo….ecco, partiamo con le cose semplici, quelle che la natura mi ha dato…l’età, ho da pochi anni passato i 40 e vivo questo momento con entusiasmo!!! Sono mamma di due bimbi…..ragazzi (scusate), Manuel e Mattia e moglie di un marito speciale, Massimo. Adoro dipingere e realizzare con le mani tutto ciò che ispira la mia fantasia. Lavoro a tempo pieno davanti ad un computer, adoro viaggiare sia come turista che come viaggiatore e anche con la fantasia !!! Adoro le comodità ma il gusto dell’avventura a volte dà spazio all’adattarsi. Ho aperto il mio blog michelabocedi.wordpress.com da pochissimo e per caso e la cosa mi sta interessando molto! Adoro le fotografie e quando viaggio scatto in continuazione e per mia fortuna hanno inventato le digitali così non spendo più dei capitali in sviluppo di rullini!!! Credo nelle foto non ritoccate e non trovo mai una foto di me che mi piaccia !!!!……. Appena posso organizzo uscite fuori casa, da pochi km a chissà dove…… scrivo diari di viaggio e raccolgo ricordi di ogni posto. Non sto mai ferma, canto in un coro (con mio marito),organizzo cene tra amici, faccio sport, giriamo i wellness e cerchiamo i periodi meno gettonati per i nostri tour, dormiamo in tenda e negli alberghi a 5 stelle (quando troviamo le offerte :-) ). Mi adatto a tutte le situazioni, sono dinamica e a volte stressante…..direi mutevolmente lunatica!! Share this:

»

  1. Bello, bello, bello …
    Michela tu hai una vena ironica nel raccontare che mi fa morir dal ridere e certe foto mi hanno fatto scompisciar dalle risate. Mi è sembrato quasi di essere lì con voi, e lo sai che mi sarebbe piaciuto tanto! Alla fine noi abbiamo saltato il Tizzano (ce l’avevo in lista!) e abbiamo invece passato una giornata a Bodri … chissà se ci siamo incrociate per strada andando da nord a sud e viceversa!?!?!?

    • Grazie Monica, sei sempre troppo gentile……io vi ho pensato sempre….ma il destino non
      ci ha fatti incontrare…vuole dire che per vederci dovremmo riorganizzare qualcosa!!!!….Tizzano così la terrai per la prossima volta……la Corsica è una droga, sicuro tornerai!!!

      • penso che ci tornerò da pensionata, perchè c’era davvero troppa gente … mentre quando ci siamo andati una decina di anni fa nella seconda metà di settembre era un paradiso tutto per noi!!!
        Comunque hai ragione: è bellissima. E non avendo ancora visto Bonifacio, ci tornerò: magari dalla Sardegna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...