Salone del gusto 2012 – Torino

Standard

Giovedì 25 ottobre 2012 decidiamo di visitare il Salone Internazionale del Gusto di Torino, partiamo da Valmadonna,

io, Liliana , Roberto e Valeria nel tardo pomeriggio per trascorrere una serata all’insegna della degustazione e della

scoperta di nuove emozioni del palato.

Ingresso € 20 scontato a €16 con la tessera dei soci coop.

Il salone si snoda tra stand di espositori italiani e la Terra Madre , angolo multietnico di grande effetto.

I primi stand sono espositori del sud d’Italia, non  vi dico che bontà !!!

Valeria rimane sorpresa dalle dimensioni di queste cipolle dell’Azienda Fagone che propongono la cipolla di

Giarratana nelle diverse versioni, i paté, le confetture, i filetti e così via…..deliziose.

Proseguiamo e ci ritroviamo a prendere lezioni di cucina sul come fare degli ottimi gnocchi rigorosamente

senza patate…sì, sì, senza patate.

Attendiamo qualche istante e riusciamo ad assaggiarli conditi con del pomodorino fresco , veramente ottimi!!!

Un grazie a tutti questi cuochi che si danno un gran da fare per soddisfare tutti i presenti all’evento.

Naturalmente non può non esserci una parte di salone dedicata a Bacco.

Passo passo arriviamo all’angolo del piccante, very hot dalla Calabria!!!

Un vero piacere piccante, un assaggio di ‘Nduja offerto con un simpatico sorriso dall’Azienda Caccamo Luigi

Sempre più piccante!!!!

Passiamo poi ad uno stand decisamente particolare, quello del Consorzio Coniglio Verde Leprino di Viterbo.

Una signora molto graziosa e gentile ci propone il paté, il sugo rosso piccante e altre leccornie, e ci spiega con

molto interesse l’ allevamento secondo il metodo della Coniglicoltura alternativa.

Molto interessante, come anche il cartello sul banco dei conigli con scritto  “we speak English” a sottolineare che

in Italia è ancora una rarità parlarlo 😦 !!!

Ci avviciniamo ad uno stand decisamente goloso, ci accoglie un simpatico gentiluomo con gli occhialetti  che

ci invita a provare le specialità che sua moglie con tanto amore invasa, siamo nell’angolo del “Le golosizie di Miranda”

Una vera delizia del palato, come si definiscono loro, è un vero Atelier di confetture e Gelatine creative, sono

di Roma e sono appassionati del loro lavoro e questo traspare nel come propongono i loro prodotti di alta qualità

e pregio.

Proseguiamo e assaggiamo ottimi caciocavalli stagionati in grotta proposti dalla Cooperativa agricola Molara.

Ecco che appare il capocollo di Martina Franca…che delizia!!!

Arriviamo nello stand di DeCarlo da Bitritto (BA) azienda multipremiata che propone olio dal 1600, e già da

questo si può capire che da generazioni l’amore per questo prodotto e dei sui derivati si tramanda migliorando.

Propongono olive in salamoia, sughi, creme e conserve.

Non si può non degustare un’ottima mozzarella di bufala del caseificio I sapori del Cappellano di Contursi Terme.

La regione Piemonte apre il nord d’Italia , meno ricco di assaggi ma comunque ricco di aziende che ancora

credono in quello che producono.

I mitici Giundujotti tagliati a mano, un assaggio dell’Azienda Ballesio di Leinì (TO)

Un angolo di cultura….


Continuando nel Piemonte ci ritroviamo ad un marchio di qualità  il cioccolato di Giraudi  e la sua paradisiaca

Giacometta azienda artigiana di Castellazzo Bormida (AL) a due passi dal nostro paese.

Il Mulino Marino !!!! Da anni mi servo dei suoi prodotti, o meglio, avendo un figlio intollerante al frumento

uso la farina di farro che loro macinano in macine di pietra  dedicate che non intaccano  l’esclusività del prodotto.

Seguiamo il percorso ….che angolo di Toscana!  Ci appare davanti, un altro presidio Slow Food!

Nel Valdarno, questo pezzo di suino composto da pancetta ed arista è chiamato tipicamente TARESE le sue

dimensioni incuriosiscono l’occhio e il palato si inchina!!!

Arezzo si avvicina e facciamo conoscenza con un baldo giovine dell’azienda Canti & Rossi che seleziona e

affina pecorini, ci invoglia a gustare una serie di pecorini coi frutti di bosco, con il tartufo e così via, ci

spiega con cura e delizia i suoi prodotti che troviamo veramente ottimi.

Dopo molti assaggi “solidi” un po’ di ristoro “liquido” ci porgono una bevanda giallo/verde fredda, …… la

cedrata Tassoni dissetante e rinfrescante, proprio quello che ci voleva, la gustiamo, l’apprezziamo e proseguiamo…..

Ma  che carino!!!! 

Un angolino dolce dolce, un po’ di miele servito su dei wafer rotondi, Miele Abello cooperativa artigiana astigiana,

presidio della  filiera produttiva del miele d’eccellenza.

Arriva l’angolo delle pizze , ed ecco Gabriele Bonci, che dirige un team di collaboratori con maestria.

Torna con Bonci il Mulino Marino  con le sue farine macinate a pietra, una pizza che invoglia l’assaggio, che purtroppo

però, nonostante i 20€ dell’ingresso al salone, è a pagamento!!! 😦

Ecco uno dei  vincitori del premio Slow Pack 2012, Azienda Agricola Zavoli 

” Il concorso  incoraggia i produttori che espongono al Salone a riflettere sull’impatto che imballaggi non

ecologici hanno sull’ambiente, sulla bontà organolettica e la sicurezza di un alimento, premiando quelli

che utilizzano imballaggi amici dell’ambiente.”

Peccato però che i piatti sono vuoti e non possiamo dare un giudizio sui prodotti che sicuramente sarebbero

stati di qualità.

Cammina cammina, arriviamo a Genova e qui ci soffermiamo a chiacchierare con Massimo Versaci titolare

della Maltus Faber, un allegro produttore di birra artigiana di Genova che ci fa apprezzare i suoi prodotti.

Subito si accerta che tra di noi ci sia un astemio per guidare e, appurato questo, visto che Lilly non

assaggia alcolici, ci fa assaggiare la bianca e la tripla e ci racconta dei premi Slow Food ottenuti negli anni.

E’ sicuramente lo stand che ci è piaciuto di più per simpatia del proprietario   e ci ripromettiamo di andarlo

a trovare a Genova.

Un mare di burro delle alpi dell’azienda Brazzale, che delizia!!

Il re dei prosciutti, anche se arriviamo tardi e non riusciamo ad assaggiare niente, va beh, il San Daniele lo

possiamo acclamare per fama però!!!

Un altro angolo di prosciutti “doc” il Dok dall’Ava da San Daniele del Friuli (UD), un gusto sublime, una

bella esposizione e personale accogliente !!!

Uno stand di classe La Sopressa del Palladio !!! Una sopressa con il cuore di filetto, variante impreziosita

della classica Vicentina.

Torniamo in Puglia con il Fico mandorlato di San Michele Salentino, altro presidio Slow Food, ci viene presentato

da Barletta Angelo, un’altra delizia del palato!!

Un micro orto ci accompagna verso la Terra Madre.

Qui si apre il salone Internazionale e i gusti dal mondo.

Il Chile.

La Norvegia.

L’Islanda.

L’orto del mondo!!!

Nel salone oltre che le cose buone ci sono anche le cose belle 🙂

I colori dell’Africa.

Vengo anch’io!!!

I pescatori di Ostriche del Waddensee.

Sua maestà l’ostrica!!!

Il Perù, la Bolivia, il sud d’America.

Il mojito e la sangria dalla Spagna.

Questi non lo so….ma era belli e non potevo non metterli 😀 !!!

Una bella serata in ottima compagnia, il salone del gusto anche quest’anno ha lasciato i suoi frutti, i sapori,

i gusti e i profumi che rimarranno nell’aria fino alla prossima edizione!!!

Informazioni su michelabocedi

……parlare di me è forse l’argomento più arduo che mi si possa sottoporre…..vediamo….ecco, partiamo con le cose semplici, quelle che la natura mi ha dato…l’età, ho da pochi anni passato i 40 e vivo questo momento con entusiasmo!!! Sono mamma di due bimbi…..ragazzi (scusate), Manuel e Mattia e moglie di un marito speciale, Massimo. Adoro dipingere e realizzare con le mani tutto ciò che ispira la mia fantasia. Lavoro a tempo pieno davanti ad un computer, adoro viaggiare sia come turista che come viaggiatore e anche con la fantasia !!! Adoro le comodità ma il gusto dell’avventura a volte dà spazio all’adattarsi. Ho aperto il mio blog michelabocedi.wordpress.com da pochissimo e per caso e la cosa mi sta interessando molto! Adoro le fotografie e quando viaggio scatto in continuazione e per mia fortuna hanno inventato le digitali così non spendo più dei capitali in sviluppo di rullini!!! Credo nelle foto non ritoccate e non trovo mai una foto di me che mi piaccia !!!!……. Appena posso organizzo uscite fuori casa, da pochi km a chissà dove…… scrivo diari di viaggio e raccolgo ricordi di ogni posto. Non sto mai ferma, canto in un coro (con mio marito),organizzo cene tra amici, faccio sport, giriamo i wellness e cerchiamo i periodi meno gettonati per i nostri tour, dormiamo in tenda e negli alberghi a 5 stelle (quando troviamo le offerte :-) ). Mi adatto a tutte le situazioni, sono dinamica e a volte stressante…..direi mutevolmente lunatica!! Share this:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...