Agrisalumeria Luiset

Standard

Un sabato davvero speciale a Ferrere d’Asti,  quello trascorso con gli amici

dell’Agrisalumeria Luiset….

Tra le coccole della famiglia Casetta, un buon caffè Valle e anche qui

la ricerca nelle cose locali per poi addentrarci nel Guster Luiset!!!!

Il Guster Luiset inizia da un papà,  Mauro, che alla richiesta dei figli di mangiare dei wurstel,

decide di organizzare l’azienda per la produzione di questo insaccato che nei banchi

dei supermercati si trova con poca cura degli ingredienti….!

Qui non funziona così, anche il wurstel deve seguire la linea dell’Agrisalumeria, qualità e bontà!!!

Ora vi spiego come viene realizzato il Guster Luiset,…..

01-Agrisalumeria Luiset  (1)

Innanzitutto la qualità superiore della carne….

dei loro suini, allevati con cura e rispetto….



03-Agrisalumeria Luiset  (3)

alla carne vanno aggiunti pochi elementi….

il sale, una piccolissima quantità di salnitro, pepe bianco, erbe provenzali,

cipolla disidratata, vino bianco arneis, spezie come cannella e noce moscata e

per finire ghiaccio al 20% per mantenere morbida la carne

04-Agrisalumeria Luiset  (4)

e poi per tre volte passa in una macina da 3 mm.

05-Agrisalumeria Luiset  (5)

per raggiungere la giusta consistenza….

06-Agrisalumeria Luiset  (6)

e questo è quanto esce dall’insaccatrice…..

07-Agrisalumeria Luiset  (7)

e poi le mani di Paolo, sapientemente, infilano il budello

naturale di montone e così parte l’insaccatura……

08-Agrisalumeria Luiset  (8)

una volta insaccati vengono intrecciati per poterli appendere….

09-Agrisalumeria Luiset  (9)

ed ecco il risultato……

10-Agrisalumeria Luiset  (10)

una foto di gruppo è sempre d’obbligo……tra bloggers, giornalisti, titolari, dipendenti e influencer…..

11-Agrisalumeria Luiset  (11)

Chiara Casetta ci accompagna al reparto forni…..sempre attenta a fornirci  tutte le informazioni !!!

02-Agrisalumeria Luiset  (2)

Paolo inforna i Guster e Mauro Casetta ci spiega tutte le fasi della cottura

che dura circa un’ora e mezza con temperature crescenti dai 50 ai 70° con tanto

di affumicatura molto leggera con fumo liquido  che permette

di escludere le parti dannose derivanti dalla combustione del legno.

12-Agrisalumeria Luiset  (12)

Ora veniamo affidati al capostipite dell’ Azienda Luiset,

Gino Casetta che devo dire ci rapisce con la sua voglia

di spiegare e di raccontare la sua vita e le sue passioni……

una vita tra i “maiali” forse non è bello da dire e da leggere ma

ti fa capire come in questo animale lui abbia dedicato

vita ed esperienza…..e nonostante ce ne parli nel mattatoio

lui mette dolcezza e attenzione anche in questo momento così

cruento…..l’animale deve vivere e morire bene per dare carne buona!

Il lunedì è il giorno della macellazione tra veterinari e controlli,

e vengono macellati dai 12/14 suini di circa 2 quintali  l’uno,

che essendo allevati con la cura del tipo di mangime di cereali a km. O, assolutamente

NO OGM, e ricchi  di fiocchi di fave danno una carne con un grasso duro

indice di qualità!

13-Agrisalumeria Luiset  (13)

E ora passiamo a vedere le celle di asciugatura….

14-Agrisalumeria Luiset  (14) 15-Agrisalumeria Luiset  (15)

Ma non sono mica curiosi questi bloggers ???? :-O

16-Agrisalumeria Luiset  (16)

e poi si aprono le “cassaforti”

le stanze della stagionatura…e qui ogni ben di Dio!!!

17-Agrisalumeria Luiset  (17) 18-Agrisalumeria Luiset  (18)

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

..

.

sua maestà il prosciutto crudo stagionato per almeno due anni prima di essere messo in commercio…..!!!

25-Agrisalumeria Luiset  (25)

19-Agrisalumeria Luiset  (19)

il salame…..Luiset!!!

20-Agrisalumeria Luiset  (20) 21-Agrisalumeria Luiset  (21) 22-Agrisalumeria Luiset  (22)

.

.

..

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

pancetta, lardo, salamini……..fino ad arrivare ai 35 prodotti

che propongono al banco vendite!!!!

23-Agrisalumeria Luiset  (23)

ma ora una passeggiata a vedere i maialini animali curiosissimi,

vivono nel verde del bosco in graziose casette, ma amano buttarsi nel fango!!!


26-Agrisalumeria Luiset  (26)

e questo ha deciso di dare spettacolo……….

27-Agrisalumeria Luiset  (27)

e ora che ha attirato l’attenzione di tutti….uno scatto da vero divo!!!

28-Agrisalumeria Luiset  (28)

All’Agrisalumeria Luiset l’attenzione non è solo per le carni, ma anche per l’ambiente…

dalla Fitodepurazione, al recupero delle acque calde fino al fotovoltaico……!!!!

Per non parlare poi dell’igiene impeccabile dei locali…….

29-Agrisalumeria Luiset  (29)Luiset (1)

.

.

.

.

.

.

.

.

..

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

..

..

..

.

.

.

.

.

.Intanto al piano di sopra Bruno Cingolani  chef del ristorante  Dulcis Vitis di Alba

ci sta  preparando uno show cooking!

33-Agrisalumeria Luiset  (34)

i tavoli sono  pronti, e molto …..direi….agrisalumeria!!!!

30-Agrisalumeria Luiset  (30)

la degustazione  Guster Luiset abbia inizio………

e qui Valentina ed Elisabetta ci ospitano in modo eccellente e ci

presentano Beppe Pescaja  dell’omonima azienda agricola Pescaja  che ci

accompagnerà con i suoi sapori durante le varie portate!


34-Agrisalumeria Luiset  (35)

presentazione di Chiara dello chef Cingolani…

35-Agrisalumeria Luiset  (36)

e ora si parte con il Guster….

la prima portata è:

Guster con pan brioches (sapientemente panificato dallo chef con le sue 40 ore di lievitazione  ) e bagnetto rosso

36-Agrisalumeria Luiset  (37)

accompagnato dal TERRE ALFIERI ARNEIS dai forti profumi di frutti bianchi.

37-Agrisalumeria Luiset  (39)

a seguire:

Guster, patete di Entracque, cipolla rossa di tropea accompagnati

da una delicatissima salsa Ajolì

38-Agrisalumeria Luiset  (40)

e ora entra in scena Gino, osservato dai più giovani alle spalle……e ancora con

grande entusiasmo ci spiega le caratteristiche dei SUOI salumi

che, in oltre, vanno gustati in un certo ordine…..

39-Agrisalumeria Luiset  (41)

si inizia con il più delicato….il salame cotto affettato di punta dell’ azienda, si passa

poi al lonzino, al lardo, di seguito  alla  salsiccia secca ultima arrivata, per finire con

il salame,  dove ci spiega che, maggiore è la grana e maggiore è la garanzia

di qualità delle carni con cui viene prodotto

il tutto accompagnato dalle lingue e dai grissini preparatici dallo chef con una quantità

di diverse farine selezionate .

32-Agrisalumeria Luiset  (33)

Che sapori….vi invito ad andarli a trovare nel punto vendita

dell’azienda in via Torino , 107 a Ferrere d’Asti o negli

altri due punti vendita a Torino o ad Alba.

31-Agrisalumeria Luiset  (32)

ed ecco che Beppe con la sua simpatia ci propone

il mio preferito… il SOLO LUNA un arneis dai 14°…fantastico !!!

40-Agrisalumeria Luiset  (42)

poi, ……

Fagioli borlotti del Piemonte, piccole raviole al plin e Guster decisamente piccante e deciso nel gusto.

luiset3

e entra in scena il SOLITER un Barbera D’Asti ,  un rosso profumato di fiori e spezie…..

42-Agrisalumeria Luiset  (44)

e poi ancora  il SOLNERI color rubino, un Barbera d’Asti Superiore Nizza

43-Agrisalumeria Luiset  (45)

Pesche bianche di vigna con Barbera d’Asti dell’Az. Pescaja e miele millefiori LUISET…deliziose!!!

Luiset (2)

accompagnate dal SOLIS un Monferrato Rosso, considerato il ROSSO di casa Pescaja!

44-Agrisalumeria Luiset  (46)

e per finire questa bellissima giornata facciamo un salto al punto vendita adiacente all’ azienda

a scegliere quale di queste bontà portarci a casa per rievocare tutti i  sapori con la famiglia!!!

46-Agrisalumeria Luiset  (48)

In negozio si trovano anche ravioli del plin, salse, castagne enormi che raccoglie  Gino,

preparati per zuppe, oli miele, nocciole oltre alla vendita di carne e quant’altro……

e se visitate il loro sito in questo link  troverete delle ricette interessanti da seguire!!!

47-Agrisalumeria Luiset  (49)

Ringraziamo Valentina per la sua disponibilità e organizzazione e tutti

coloro che hanno contribuito a rendere unica questa bella giornata e un grande

ringraziamento va sicuramente e Gino che col suo entusiasmo è riuscito a trasmetterci

la conferma che con passione per il proprio lavoro si ottengono grandi risultati!!!!

Corsica – Estate 2014

Standard
Corsica  – Estate 2014


 

E anche quest’anno, come meta estiva, abbiamo scelto la Corsica

Avevamo 22 giorni a disposizione e tanta voglia di relax.

Quale meta migliore per noi se non la Corsica, così vicina, così bella

e così sempre nuova….e infatti anche quest’anno è riuscita a

soddisfare le nostre esigenze!!!!

Arriviamo il 12 agosto e troviamo già due campeggi senza più posti

e quindi optiamo per il Bodri a pochi km da Ile Rousse.

Ottima piazzola che ci fa subito pensare di stazionare diversi giorni…..

Spiaggia vicinissima e molto bella……ma il maestrale ci accompagna….

03-corsica 2014 (88)

Il primo turno del lavaggio piatti viene vinto

da Massimo e Manuel  con una sconfitta a scala quaranta……

e sì…..noi facciamo così partita e coppia perdente lava i piatti……

01-corsica 2014 (7)

Per tre giorno il vento e il mare non si placano…..

02-corsica 2014 (70)

Solo al quarto giorno riusciamo a godere della bellezza della spiaggia

di Bodri…….acqua cristallina e spiaggia molto grande……

04-corsica 2014 (134)

Spiaggia  assistita da bagnini…..ma la calma dura proprio poco….

e l’indomani c’è di nuovo vento e mare mosso….

05-corsica 2014 (150)

Una gita  a Lozari non può di sicuro mancare……sempre molto bella

06-corsica 2014 (168)

e quest’anno hanno creato tutto il percorso dal posteggio alla spiaggia…..

07-corsica 2014 (172)

e questa è la sua meravigliosa acqua……

08-corsica 2014 (190)

In campeggio si fanno sempre nuove amicizie, Laura, Marco e la piccola

Milena…….e qui siamo una gelateria a Ile Rousse…….ottimo gelato!!!09-corsica 2014 (203) Dalle tende e dalle roulotte vicine si fa presto  a riunire una bella

combricola…..chi da Bologna, come Tiziano, Morena e Beatrice e chi da Piacenza…..

come Serena e Fabio con la dolce Fiona.

10-corsica 2014 (207)

e poi ancora insieme si chiacchiera intorno al tavolo, tra una bottiglia di vino, un caffè

e due biscotti…..

11-corsica 2014 (212)

ecco questa è la bellissima Fiona che è stata adottata da Serena e Fabio

dall’associazione GACI  …….. salvandola da un’orrenda fine……

12-corsica 2014 (218)

decidiamo di visitare la spiaggia adiacente, il Ghiunchetto,

e anche questa è molto, molto bella!!!

14-corsica 2014 (222)

sabbia bianca e scogli …per tutti i gusti insomma!!!

15-corsica 2014 (232)

il vento non ci da tregua e oggi anche il cielo non pare proprio a pieno sole…..

così raduniamo il gruppo e partiamo per la Ficaghiola,

16-corsica 2014 (248)

a 20 km circa da Calvì……..e come sempre la Corsica non delude….

17-corsica 2014 (263)

acqua gelata di montagna, limpidissima e Mattia e Beatrice sono i temerari…

18-corsica 2014 (277)

i primi a buttarsi e a schizzare tutti gli altri…….brrrr che gelo……

19-corsica 2014 (281)

ma è proprio bello qui…..

20-corsica 2014 (306)

un altro giorno di mare mosso…….e vento….

21-corsica 2014 (313)

crea paesaggi bellissimi ……ma abbiamo voglia di un po’ di tranquillità…..

22-corsica 2014 (316)

ci salutiamo con un’ apericena con i fiocchi…

e l’indomani partiamo con la promessa che ci saremmo un giorno riincontrati…..

siamo stati proprio bene con “I BOLOGNESI”….

23-corsica 2014 (334)

Direzione sud…..troviamo il più bel campeggio della Corsica

un 5 stelle a Ghisonaccia ma, sfortunatamente, al completo…..e scendiamo vicino a Portovecchio…..

e qui…..il paradiso…….. il Camping California……

proprio il “campeggio” che piace a noi…un po’ spartano ….ma con una

spiaggia bellissima …..!!!

24-corsica 2014 (338)

50 mt separano il camping dalla spiaggia…….e qui Manuel e Mattia

trovano la mitica rete da beach volley……cosa vuoi di più…

25-corsica 2014 (345)

direttamente sulla spiaggia una serie di Volkswagen

Tedeschi, Austriaci e Francesi……..bellissimi!!!

26-corsica 2014 (348)

un mare da favola……

27-corsica 2014 (351)

una baia privata di due campeggi……

28-corsica 2014 (352)

Il mio sirenetto!!!!

29-corsica 2014 (375)

e qualche scatto con la Pentax subacquea…..

30-corsica 2014 (400)

😉

31-corsica 2014 (403)

L’alba,…….. ci facciamo in quattro per vederla….ma arriviamo sempre tardi

32-corsica 2014 (419)

anche se ogni giorno ci ha regalato angoli magnifici

33-corsica 2014 (423)

la baia

34-corsica 2014 (425)

e come tutti i giorni i ragazzi del villaggio si radunano,

francesi, tedeschi e italiani in esilaranti incontri sulla spiaggia………

e occasione in più per parlare in inglese😉 !!!

35-corsica 2014 (431)

…o meglio, Manuel, forse è meglio se impari il tedesco  ;-) !!!!!

1-corsica 2014 (451)-001

questa è la strada che separa il camping dalla spiaggia…..pieds dans l’eau…come dicono

da queste parti

36-corsica 2014 (459)

La nostra tenda bluette…..

con davanti il regalo di Serena e Fabio…….direi che è proprio utile!!!

37-corsica 2014 (462)

Non riesco a non farvi vedere le foto dell’acqua trasparente…..

38-corsica 2014 (465)

e anche i racchettoni non possono mancare

39-corsica 2014 (481)

il miei ragazzi…….Manuel e Mattia

44-corsica 2014 (512)

e il simpaticonoe del papà che pensa bene di schizzare i ragazzuoli…

41-corsica 2014 (499)

attento alla vendetta però…….

42-corsica 2014 (500)

un’altra quasi alba…..

45-corsica 2014 (531)

ancora un particolare dell’acqua………

47-corsica 2014 (540)

il tipico albero corso …storto….

49-corsica 2014 (547)

un altro angolo della baia….

50-corsica 2014 (561)

un libro in relax…..tra l’altro molto bello…..LA SEDIA VUOTA di Jeffery Deaver

52-corsica 2014 (580)

e qui la lotta continua…..sono uomini……

53-corsica 2014 (592)

ma il papà inizia ad essere vecchietto……e i ragazzi molto forti…..

54-corsica 2014 (596)

autoscatto  di famiglia…..

55-corsica 2014 (602)

angolo da relax…..

56-corsica 2014 (639)

e visto che il libro era bello….anche Max decide di leggerlo….

58-corsica 2014 (657)

Il ricordo del Camping California……..

60-corsica 2014 (673)

poi una notte…..l’inferno…..il vento fortissimo e le fiamme apparivano

vicinissime……..la foto è sfuocata ma erano le cinque del mattino e il problema

era capire se scappare o restare……ma poi due passi in fondo al

campeggio ci siamo resi conto che bruciava oltre la collina….

non vi dico lo spavento che ci siamo presi…..

61-corsica 2014 (715)

alle 7 sembrava passato un uragano……ma la tenda ….non  si è mossa di

 millimetro….bravo Max sei stato promosso a Comandante del picchetto!!!

62-corsica 2014 (717)

e poi ……..l’arrivo dei canadair  sembrava l’arrivo della

cavalleria…….65-corsica 2014 (726)

tutti in spiaggia a guardarli….

63-corsica 2014 (721)

e poi un’altra tentata alba……ma niente…troppo tardi….

64-corsica 2014 (723)

e ancora per un’ora i canadair all’opera…..

68-corsica 2014 (734)

e intanto è volato il tempo fino all’ultima sera……48-corsica 2014 (542)

e quindi organizziamo una cenetta in spiaggia…..

69-corsica 2014 (806)

4 mega baguette con tonno, pomodoro, maionese, olive……..

70-corsica 2014 (807)

direi che hanno gradito……

71-corsica 2014 (810)

e qualcuno ha gradito anche la birretta…che non manca mai nei nostri viaggi……

72-corsica 2014 (813)

e alle 5 lasciamo il campeggio……..e dopo un po’…….

finalmente …..L’ALBA………dietro la torre

genovese………cosa pretendere di più….!!
73-corsica 2014 (821)Lasciamo l’isola pensando già alla meta del prossimo anno……

LA CORSICA!!!!!

Grecia 2014 – Costa Classica

Standard
Grecia 2014 – Costa Classica

 

 Anche quest’anno abbiamo inserito una “crocierina” nella nostra programmazione  di ferie estive……

La scelta della meta è stata la Grecia e Costa offriva la nave Classica con partenza da Savona

Grecia 2014 - Costa Classica (2)

Prima meta Civitavecchia……graziosa cittadina portuale  con grande dispiacere decisamente mal gestita!!!

Nostra meta le terme della Ficoncella e Taurine (antiche terme uniche al mondo) avendo visitato

Roma oramai svariate volte…… non siamo riusciti a trovare un taxi, un autobus o un abusivo

(siamo ancora in Italia)  che  ci portasse lì, la nostra agoniata meta? A ben  4 km dal porto…scandaloso!!!

Non abbiamo capito niente noi, figuriamoci un turista straniero in visita nella nostra bella Italia……

da questo non ne usciamo!!!!

Scandaloso altresì pensare che un indotto di 2000 persone sia dirottato a visitare solo

e unicamente Roma  come proponeva la Costa e i bus turistici che accoglievano lo sbarco!!!

Civitavecchia ha un bel lungomare ……

Grecia 2014 - Costa Classica (3)

che dal Forte Michelangelo costeggia tutta la città…

……la statua del bacio,bella, romantica, spiritosa senza grosse pretese…..

Grecia 2014 - Costa Classica (4)

fino ad arrivare a questa struttura, simbolo ricostruito

degli antichi bagni (oramai inesistenti)…..qui per la prima volta nacque il concetto

di stare al mare come svago e non per lavoro e furono costruite strutture per

allietare i vari momenti.

Camminando per la città ci siamo imbattuti nel mercato della frutta e verdura

e del pesce ……..tutto molto caratteristico……peccato non valorizzare niente di

tutto questo…….Ritorniamo in nave ….

ed è proprio in questa cena che scopriamo di essere stati messi

nel miglior tavolo della Classica……

giovane e decisamente chiassoso, ringraziamo ancora i nostri compagni di viaggio!

Ci siamo divertiti un sacco imparando termini del tipo “andare a picciotto”,

nel senso dove vogliono gli altri senza avere e comunicare preferenze ……

2 cuneesi Giulia e Manuele e

6 siciliani Chiara, Salvatore, Cristina, Felice, Giacomo e Chiara.

macchina 340

Direzione stretto di Messina…..

Grecia 2014 - Costa Classica (5)

e qui incontriamo lo stromboli con le sue continue eruzioni

Grecia 2014 - Costa Classica (6)

passiamo in mezzo alle isole Eolie…..

…e riparto i ricordi di infanzia passati nelle spiagge di Canneto a Lipari!!!

Grecia 2014 - Costa Classica (7)

ed ecco lo stretto di Messina a destra la Sicilia e a sinistra la Calabria

decisamente interessante e simbolica, il punto più vicino della Sicilia con la sua ItaliaGrecia 2014 - Costa Classica (9)

La punta estrema della Sicilia…..che spiaggia….un tuffo dalla finestra della cucina :-DDD!!!

Grecia 2014 - Costa Classica (17)

Eccoci a KATAKOLON e qui nonostante io avessi già prenotato la macchina alla Sixt

(con cui mi sono trovata benissimo……..ragazzi veloci, simpatici e tutti carini….che non guasta mai  ;-) )

avrei trovato mille soluzioni per muovermi al di fuori delle gite Costa

(proprio come a Civitavecchia…..😦  !!!)

Grecia 2014 - Costa Classica (10)

Mezz’oretta di auto e arriviamo ad Olympia

Grecia 2014 - Costa Classica (11)

6€ solo per gli adulti è il biglietto di ingresso agli scavi

che abbiamo trovato molto suggestivi ed interessanti le olimpiadi sono nate qui non

come evento sportivo ma come tributo agli dei.

Grecia 2014 - Costa Classica (12)

tutto ben spiegato ( in inglese) in ogni angolo del parco.

Grecia 2014 - Costa Classica (13) Grecia 2014 - Costa Classica (14) Grecia 2014 - Costa Classica (15).

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Uscendo ci siamo imbattuti nel tipico localino greco sotto le piante e ci siamo ristorati !!!

Grecia 2014 - Costa Classica (16)

Ritorno sulla nave in largo anticipo pronti a salpare, non vorremmo pagare

una penale per il ritardo

tenendo conto che l’ uscita era alle 09.00 della mattina con rientro alle 18.00,

dopo tutto eravamo anche abbastanza stanchi….. Grecia 2014 - Costa Classica (18)

Arrivo in mattinata successiva  ad Atene…..meraviglia delle meraviglie

metropoli ben organizzata con autobus e metropolitana…..

Grecia 2014 - Costa Classica (19)

si arriva sotto l’Acropoli e qui dopo lunga coda  €12 di biglietto a

persona per poterla visitare (gratis per studenti)

Grecia 2014 - Costa Classica (20)

un po’ di foto ricordo e un po’ d’ombra per recuperare le energie……

Grecia 2014 - Costa Classica (21)

i nuovi amici Trapanesi conosciuti sulla nave…….che presto, spero andremo a trovare….

Grecia 2014 - Costa Classica (22)

e qui l’acropoli in tutto il suo splendore

macchina 123

Grecia 2014 - Costa Classica (23)

  particolari che evocano la storia  in un magnifico cielo azzurro!!!

Grecia 2014 - Costa Classica (24)

il tempio delle cariatidi……il mio preferito…..anche se ci comunicano

che le colonne sono solo delle copie anche se perfette da non accorgersi…..le originali sono

in vari musei sparse  per il mondo….

Grecia 2014 - Costa Classica (25)

foto di famiglia sotto il sole inclemente  da 40°

Grecia 2014 - Costa Classica (29)

Grecia 2014 - Costa Classica (27)

altri angoli …ed ecco il Partenone…..

Grecia 2014 - Costa Classica (31)

torniamo in città e corriamo ….alle 12.00 in punto c’è il cambio della

guardia…..metro e via…….e arriviamo alle 11.59 in perfetto orario…

Grecia 2014 - Costa Classica (34)

passeggiata verso il centro alla ricerca dei mercatini….

Grecia 2014 - Costa Classica (38)

caratteristici , di qualsiasi genere e lì mi sfogo lo ammetto, sono il mio debole …….

Grecia 2014 - Costa Classica (39)

piacciono un po’ meno ai miei figli  …ma riesco a corromperli,

Massimo, impegnato nelle foto, non si  rende conto……e ci segue😀

Grecia 2014 - Costa Classica (40)

il mattino seguente arriviamo a Santorini……

Grecia 2014 - Costa Classica (41)

e proprio all’arrivo  ci accorgiamo del mio errore ……..SANTORINI HA 2 PORTI….

e io ho prenotato l’auto nel porto sbagliato!!!!!

Poco male funivia e subito alla ricerca di un’altra auto……

Grecia 2014 - Costa Classica (43)

il paesaggio è mozzafiato……la terra nera vulcanica le case bianche in modo

assoluto e il mare blu come il cielo……

Grecia 2014 - Costa Classica (45)

da Fira in 40 minuti arriviamo a Oia …splendida anche se il caldo torrido

non ci i lascia godere al meglio il paesaggio…….

Grecia 2014 - Costa Classica (46)

qui il bianco è bianco ed il blu…blu, sembra una frase ovvia….andatela a visitare realmente

e vi renderete conto di cosa dico…

Grecia 2014 - Costa Classica (48)

è proprio bella…..

Grecia 2014 - Costa Classica (49)

arriviamo nella punta estrema dell’isola a …..Ammoudiou

Grecia 2014 - Costa Classica (51) Grecia 2014 - Costa Classica (52)

i polipi appesi per le zampette in attesa di essere cucinati…poveri!!!

Comunque tutto molto suggestivo……

Grecia 2014 - Costa Classica (53)

angoli incantevoli……

Grecia 2014 - Costa Classica (54)

ristorantini a picco, o meglio, a sbalzo sul mare

macchina 122

Grecia 2014 - Costa Classica (55)

un tuffo non si può non fare…..

Grecia 2014 - Costa Classica (56)

e poi la mitica birretta post panino…..

Grecia 2014 - Costa Classica (57)

non riesco a non pubblicare tutte lo foto…..sono angoli incantevoli….

Grecia 2014 - Costa Classica (58)

il paesino  bianco con il mulino a vento

Grecia 2014 - Costa Classica (59)

il bianco candido prevale su tutti i colori, uno spettacolo!!!

Grecia 2014 - Costa Classica (60)

il ciuchino……

Grecia 2014 - Costa Classica (61)

 poi siamo scesi fino a Kamari…..

Grecia 2014 - Costa Classica (62)

spiagge nere…

Grecia 2014 - Costa Classica (63)

e lungomare lunghissimo….con una quantità infinita di localini molto,

molto caratteristici…

Grecia 2014 - Costa Classica (64)

la Grecia racchiusa in una foto……bianco e blu come la bandiera….

Grecia 2014 - Costa Classica (66)

ci avviamo alla nave…..ma la strada è ancora lunga….

Grecia 2014 - Costa Classica (67)

optiamo per la discesa a piedi… non ho contato le scale,

ma vi assicuro, erano tante, ma tante, ma tante!!!

Grecia 2014 - Costa Classica (68)

e salutiamo Fira……

Grecia 2014 - Costa Classica (69)

altri asinelli…poveri, con questo sole…….

Grecia 2014 - Costa Classica (70)

il barcone ci riporta a bordo… Santorini sembra sotto la neve…..terra nera e case bianche

Grecia 2014 - Costa Classica (72)

La mattina seguente sbarchiamo a Rodi,

a nostro giudizio la zona più bella della Grecia per delle vacanze stanziali……

Grecia 2014 - Costa Classica (73)

affittiamo un’auto appena fuori dal porto alla Port Travel (prenotata già da casa)

e iniziamo a cercare spiagge con bagnetto di rito su tutte…

Grecia 2014 - Costa Classica (75)

e iniziamo a trovarne una più bella dell’altra…

Grecia 2014 - Costa Classica (76)

baie cristalline con sabbia bianca……

Grecia 2014 - Costa Classica (77)

questa è la nostra macchinina…. …carina vero?!!!!

Grecia 2014 - Costa Classica (78)

arriviamo a Lindos……

Grecia 2014 - Costa Classica (79)

e optiamo per la Saint Paul bay …bellissima

Grecia 2014 - Costa Classica (80)

racchiusa tra le rocce….

Grecia 2014 - Costa Classica (81)

eccola in tutto il suo splendore……

Grecia 2014 - Costa Classica (82)

uno sguardo ai reperti archeologici e via……

Grecia 2014 - Costa Classica (83)

alla ricerca di altre baie da scoprire…….

Grecia 2014 - Costa Classica (84) Grecia 2014 - Costa Classica (85) Grecia 2014 - Costa Classica (86)

arriviamo alla baia di Antony Queen situata a circa 17 km dalla capitale,

appena fuori da Faliraki, …

dove l’ attore girò  I Cannoni di Navarone nel 1961,

motivo per cui la spiaggia prese il nome in suo onore…..

Grecia 2014 - Costa Classica (87)

altrettanto bella…..

Grecia 2014 - Costa Classica (88)

attrezzata con una scaletta per scendere dalle rocce, spiaggia inesistente ma acqua limpidissima….

Grecia 2014 - Costa Classica (89)

Arriviamo dall’altra parte dell’isola e arriviamo alla valle delle farfalle……

Grecia 2014 - Costa Classica (90)

un luogo suggestivo dove si fanno strani incontri😀

Grecia 2014 - Costa Classica (91)

e osserviamo migliaia di farfalle tutte uguali ovunque…..

Grecia 2014 - Costa Classica (92)

sorprendete il fatto che sono libere di andare ma rimangono tutte lì…….

Grecia 2014 - Costa Classica (93)

chiudiamo il nostro giro con la consegna dell’auto e una bella

passeggiata a piedi dentro le mura di Rodi.

Grecia 2014 - Costa Classica (94)

 esplosione di bouganville ovunque…..

Grecia 2014 - Costa Classica (95)

e la storia ci circonda…

Grecia 2014 - Costa Classica (96)

e qui…..dopo ben 10 fabbriche di pellicce e 5 negozi nel centro….

ci chiediamo chi potrebbe avere la fantasia di comperare una pellicce a 40° suderei pure

avendola dentro la busta per portarla a casa…… :-O

Grecia 2014 - Costa Classica (97)

è proprio bella Rodi……

Grecia 2014 - Costa Classica (98)

torneremo sicuramente…..con più calma per poterla visitare in modo più approfondito ….

Grecia 2014 - Costa Classica (99)

e poi…..una scenetta romantica / sexy…….non si poteva non immortalare😀

Stiamo ancora ridendo ripensando a quella situazione con tutti i passanti che guardavano……. !!!

Grecia 2014 - Costa Classica (100)

Conchiglie di tutti i tipi e spugne vendute in   negozi/barca…..molto belle…

Grecia 2014 - Costa Classica (101)

e questa è la faccia di Mattia dopo il terzo negozio !!!😀

Grecia 2014 - Costa Classica (102)

ma quante conchiglie e spugne…..

Grecia 2014 - Costa Classica (103)

 torniamo a bordo, la Classica ci aspetta….pronta a partire…..

Grecia 2014 - Costa Classica (104)

                                                                                                    salutiamo al tramonto la statua dei delfini

Grecia 2014 - Costa Classica (105)

  bagno rigenerante in piscina con annesso idromassaggio,

di seguito ci gustiamo uno degli spettacoli sempre belli che la Costa

 ci  presenta mentre la nave salpa verso la nuova destinazione,

cena con i nostri amici e serata a zonzo fra i vari ponti della nave

                 fino alle 24.00, appuntamento in pizzeria per lo spuntino serale,

a conclusione della serata tisana  digestiva e cabina..buona notte!!!

Grecia 2014 - Costa Classica (106)

La mattina seguente arriviamo a Creta e per pranzo gamberoni e paella

Grecia 2014 - Costa Classica (107)

e Manuel finito di mangiare con Mattia pensa bene di replicare  con noi……

Grecia 2014 - Costa Classica (108)

per non parlare delle linguine allo scoglio……

Grecia 2014 - Costa Classica (109)

e il dolcetto…..non può mancare!!!!

Grecia 2014 - Costa Classica (110)

il mare…….è un po’ agitato…..

Grecia 2014 - Costa Classica (111)

e l’aereo  ci attende…..

Grecia 2014 - Costa Classica (112)

E ora di salutare a malincuore anche la Grecia e i nuovi amici!

Pronti per nuove avventure…… al prossimo viaggio……..!!!

Grecia 2014 - Costa Classica (113)

Barolo e Monticello d’Alba!!!

Standard
Barolo e Monticello d’Alba!!!

 

 

 

…e tutto iniziò con un contatto via mail, Valentina Casetta mi propone una giornata

molto interessante a cui

e io non posso dire di no, logicamente seguita dal mio fido fotografo

Massimo, nonchè marito  e mio figlio Mattia….tutto pronto e  partiamo alla volta di Barolo

barolo  (1)

che  ci accoglie nel suo splendore, …..il castello…

e il paesaggio che lo circonda…

barolo  (2) barolo  (3)

barolo  (7)barolo  (8)

.

.

.

.

.

.

.

.

L’appuntamento con Vale è nella piazza di Barolo e qui ci raggiunge anche Laura con suo

marito, due amici di Milano.

.

.

.

.

.

.

Tutti insieme raggiungiamo l’ entrata del castello di Barolo e qui  Valentina

ci consegna i biglietti per l’ingresso al Wi Mu.

barolo  (6)

barolo  (4)

.

.

.

.

.

.

.

..

..

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Il Wi Mu è il wine museum all’interno del

Castello Comunale Falletti di Barolo.

Una carinissima responsabile

(a detta di Massimo)

ci accompagna sulla terrazza per

spiegarci la

storia del Castello, dei vigneti,

dei paesi

circostanti e naturalmente d

el museo.barolo  (16)

barolo  (9)

Non è decisamente  il solito museo  pieno di bottiglie e foto d’uva,

ma molto di più,  un’ esperienza sensoriale dedicata logicamente al vino e

il paese che ci ospita come filo conduttore,  un misto di suoni,

arte contemporanea, storia e cultura che interagisce a tutto tondo con l’ elemento principale.

Si parte dal terzo piano dove  c’è la genesi …..il calore, il sole, l’influsso lunare, il terreno e l’opera umana.

NIK_4350

barolo  (10)

barolo  (11)

.

NIK_4362

barolo  (12)

NIK_4372

.

La cosa che mi ha particolarmente colpita  in questo

piano è stataun’enorme pedana girevole

azionata dai visitatori tramite dei pedali.

I visitatori  pedalando  azionano il

meccanismo facendo illuminare

al loro passaggio enormi pannelli raffiguranti

Barolo nelle varie

stagioni  alternandole vorticosamente……..!!

barolo  (14)

aneddoti di vino e di scienza, di studi di personaggi legati storicamente a questo elemento………

barolo  (13)

Al secondo piano è rappresentato il vino nella storia e nelle arti…….

NIK_4403NIK_4416

e qui sarei rimasta ore nella sala della

 “schermo divino” a vedere spezzoni di

films che citavano il vino in tutte le sue forme

ed in tutte le epoche uno su tutti “il profumo

del mosto selvatico” per chi non lo avesse

mai visto imperdibile…. !!

barolo  (17)

Nel piano primo è rappresentata la vita nel castello con arredi originali e citazioni a

personaggi che, come Silvio Pellico e Cavour, hanno transitato fra queste mura.

In fine il seminterrato ospita  il Collegio del Barolo

e il tempio dell’ enoturista con un’ esposizione di vini da acquistare di tutti i prezzi e tutte

le annate e  qualità.

Da non perdere la classe interattiva con un insegnante 2.0 degli anni 30 che

racconta come funziona la produzione del vino nei minimi particolari,

bellissimo il contrasto, ti siedi in questi banchi antichi e segui la lezione, mancava solo il grembiule

e le mani sporche di inchiostro del calamaio…..


barolo  (19) barolo  (20) barolo  (21)

barolo  (22) barolo  (23) barolo  (24) barolo  (25).

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

….due passi nel paese di Barolo e poi via, direzione Diano d’Alba dove ci

aspettano per il pranzo!!!

…e nel tragitto non possiamo che ammirare questo magnifico castello………che poi scopriremo essere

il Castello di Grinzane…..

barolo  (27)

arriviamo a Diano d’Alba e anche qui il paesaggio con i suoi vigneti a perdita d’ occhio lascia  senza fiato…

barolo  (28)

.

.

.

arriviamo all‘agriturismo Cortile

barolo  (29) barolo  (30)

.

.

..

dove subito con simpatia e cordialità ci accolgono…

barolo  (31) barolo  (32) barolo  (33) barolo  (35)
barolo  (37)

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.ambienti  raffinati e rustici allo stesso tempo, con grande cura nel particolare!!!

.

.barolo  (36)

barolo  (38) barolo  (39)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 terrazzini per intime degustazioni romantiche immerse nel verde delle vigne!!!


barolo  (40)
barolo  (42)barolo  (44)barolo  (48)

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

il vino che ci presentano è un Dolcetto Diano D’alba, ottimo, che accompagna un antipasto di

battuta cruda e vitel tonné, a seguite un magnifico risotto al Dolcetto D’Alba

mantecato con toma rigorosamente d’Alba!!!

Il dolce è un tiramisù e una torronata veramente squisita!!!

barolo  (41) barolo  (43)

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Un saluto ed un ringraziamento alla padrona di casa e un altro

saluto ad un amico che ci è venuto a trovare

Luca dell’Azianda f.lli Aimasso , da oltre 4 generazioni produttori

 di vino di elevata qualità.

barolo  (45) barolo  (46) barolo  (47)

Ancora il fascino di questi paesaggi e si riparte per il castello di Grinzane Cavour.

barolo  (49) barolo  (51)

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

con annessa  stupenda cantina

in mattoni a vista  che

ospita l’“Enoteca Regionale “Cavour”

e il Museo delle Langhe barolo  (53) barolo  (54)NIK_4592 barolo  (55) barolo  (56) barolo  (57) barolo  (58) barolo  (59)

e dopo un’ eccellete degustazione di barolo ripartiamo per Monticello d’Alba dove

avverrà la rievocazione dell’assedio !!!

barolo  (60)

ecco che incontriamo i primi personaggi rappresentativi in maschera….

barolo  (61)

e da qui possiamo ammirare il castello di Monticello d’Alba in tutto il suo splendore…


barolo  (63)

arriviamo al campo allestito dal giorno precedente all’ assedio…..

e sembra effettivamente di fare un

tuffo nel 1300 con tanto di musici dell’ epoca ……

barolo  (62) barolo  (65)

.

.

.

.

.

.

.

.

….dormono, mangiano e vivono per due giorni in questo campo attendato ai piedi del castello…..

barolo  (66)

abiti curati nei minimi particolari…..

barolo  (68)

 nella parte frontale del castello avverrà a breve in modo decisamente pratico

la  rievocazione dell’assedio del 1372…….

questo gigantesco cagnolone , però,

con il suo andamento regale,  è il vero padrone di casa ……

barolo  (69) barolo  (70) barolo  (72) barolo  (73)

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

..

.

.

.

.

.

.

ed ecco che finalmente ha inizio il tumultuoso assedio…..

barolo  (78)

archi , scudi, alabarde, pietre e spade………. che l’ assedio abbia inizio!!!

barolo  (79)

e se le danno proprio di santa ragione…..

barolo  (81)

fino alla cattura del tiranno Ludovico Malabaila

barolo  (84)

barolo  (83)

finita la rappresentazione i padroni di casa Roero e i figuranti salutano e ringraziano………

barolo  (85)

dando appuntamento al prossimo anno per la nuova rievocazione dell’ assedio!!!

NIK_4808

ora un bel giro guidato all’interno del castello (residenza privata)…..

barolo  (87)

che meraviglia…..

barolo  (88)

questa foto rende bene la bella famiglia e

 l’enorme  dimensione del cane di famiglia…..

barolo  (89)

la sala con i ritratti e gli stemmi……

NIK_4813

una parte dei fondi ricavati dalla manifestazione verranno devoluti alla Fondazione Theodora

barolo  (90)

e per finire Alberto (la guida esterna) ci spiegherà i giardini del Castello.

e con grande capacità rende tutto  molto interessante !!!

barolo  (91)

un angolo del giardino è dedicato al cimitero dei cani di famiglia…..

barolo  (93)

Il Castello di Monticello D’Alba in tutto il suo splendore….all’imbrunire…..!

barolo  (95)

La festa continua con musica, i comici di zelig , fritto misto, panini e birra,

e ancora un grazie a Valentina che ha organizzato questo bellissimo blogtour,

proprio una bella giornata……….

barolo  (96)

La Thuile – il battesimo dello snowboard

Standard
La Thuile – il battesimo dello snowboard



La Thuile ore 9.00 pronti ad iniziare, è giovedì 20 marzo 2014  e le piste sono quasi vuote….

la giornata è bellissima ….e siamo in ottima compagnia,

io, Massimo, Manuel, Mattia, Liliana, Roberto, Valeria e suo nonno Giuseppe!

Tutti col sedere per terra ad agganciare gli attacchi e, gli aiuti, col sedere per aria!!!

snowboard 2014 (1)-001

Massimo informa i ragazzi sul come si affrontano le piste…….

mentre Lilly e Roberto optano come sempre per lo sci !!!

snowboard 2014 (2)snowboard 2014 (1)

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 la sera prima Massimo si era preoccupato di  mandare a tutti i filmati su you tube del come

si usa la tavola…frontside, backside ecc.ecc

snowboard 2014 (0)-001

Manuel, spericolato come al solito, affronta la sua prima pista …..


snowboard 2014 (2)-001

……e non si fanno attendere i primi voli…..e poi ancora voli …..e poi ancora voli……

snowboard 2014 (3)-001

Ora Valeria scende temeraria…..

snowboard 2014 (4)-001

ora Manuel senza indugio….

snowboard 2014 (5)-001

e anche Mattia…..li segue…….un po’ meno temerario e con qualche indugio……..

snowboard 2014 (5,5)-001

lui preferisce valutare i rischi e i pericoli…….ma poi si butta……

snowboard 2014 (6)-001

ecco…anche per terra….😛

snowboard 2014 (7)-001

prove tecniche…..

snowboard 2014 (8)-001

Hei!!! Mattia!! Ma non usare nonno Giuseppe come trascinatore umano da tapis roulant…!!

..sei proprio un furbetto!!!

snowboard 2014 (9)-001

Valeria!!!! Fermati ……mi vieni addossooo!!!!…..una fermata un po’ rocambolesca !!!

snowboard 2014 (11)-001

Ora Max riprende possesso della sua tavola e dimostra come si fa ai marmocchi….

snowboard 2014 (12)-001

Intanto Manuel decide di riposarsi un po’….

snowboard 2014 (13)-001

alla fine mi sono convinta e ho rimesso la tavola anch’io……..

snowboard 2014 (15)-001

un po’ di discese…….frontside…backside…..e il divertimento è assicurato!!!

snowboard 2014 (16)-001

e questa è la mia felicità ……dato che non sono caduta neppure una volta…..

snowboard 2014 (18)-001

è sempre bello dividere le emozioni con i propri figli e gli amici……..

snowboard 2014 (20)-001

Max oggi sì è proprio fatto in quattro per i ragazzi……..!!

snowboard 2014 (21)-001

Mattia prova nuove tecniche……

snowboard 2014 (22)-001 snowboard 2014 (23)-001

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Manuel………inizia ad accusare i primi sintomi di stanchezza…..

snowboard 2014 (24)-001

E’ stata proprio una bella giornata……. e sicuramente replicheremo molto presto…..

snowboard 2014 (25)-001

#lerondini – L’arte e il gusto a Torino

Standard

Inizia così un giorno a Torino, purtroppo sotto l’acqua in una giornata uggiosa….

Il ritrovo all’Hotel Le Rondini a San Francesco al Campo per le ore 11.00!

NIK_2714

ad attenderci  la simpatia e cordialità del personale dell’hotel e uno degli artisti che

conosceremo successivamente, Mimmo Laganà .

NIK_2687

Un saluto ad amici vecchi e nuovi e via, iniziamo il giro dell’hotel,

cascinale della metà del  700  ristrutturato nel 2006 ,

a disposizione 14 camere , 32 posti letto, sale per colazione ed eventi.

NIK_2681NIK_2707 NIK_2701

 Naturalmente chiediamo  il WIFI e lo   troveremo attivo in tutte le aree dell’Hotel!

  Bello il cortile con  i balconi a ringhiera…

NIK_2694

    a primo impatto ci ritroviamo circondati dalle opere visionarie di Mimmo Laganà strani personaggi che ci osservano immobili

NIK_2674NIK_2717NIK_2726 NIK_2719NIK_2727 NIK_2730 .

rimaniano immediatamente

colpiti da queste operecosì uniche e fantasiose!

Mimmo si rivela subito un bella persona, ci racconta dei suoi “nipoti”  (come lui chiama  le sue opere) con amore e passione…… più avanti vi racconterò…!!

NIK_2732

.

.

.

.

.

.

.

L’altro artista del giorno è Lucio Greco ed osservando le opere, essendo anche io pittrice,

sono andata in estasi per le sue capacità tecniche di ritrattista.

Massimo dice:” Michi, hai visto che belle foto?”  E io le osservo e gli dico.” Massimo…….

sono dipinti ad olio su tela…..”

Ecco questa è la sensazione a primo impatto, talmente perfetti da sembrare foto……..!!!

Osservando di seguito capirete cosa intendo!!!

NIK_2801

Spettacolari vero? E dal vivo sono ancora più sorprendenti ….siete senza parole ?…..

NIK_2803

Un particolare del quadro di Skin …piccole onde di pochi colori che diventano

immagine nitida……io non so come descriverlo, veramente unico,  un dono naturale …..!

NIK_2738

NIK_2751autodidatta napoletano, bolognese di adozione, passeremo la giornata insieme

e ci racconterà dei momenti della sua vita tra arte e città di Italia e delle esposizioni  a New York ,

dove porterà  una serie di circa 100 quadri in primo piano  di gruppi musicali contemporanei e

 di cui fanno parte anche quelli che oggi abbiamo avuto il piacere e l’onore di vedere…..

Deni Martinetto, direttore dell’Hotel le Rondini ci spiega dei vari appuntamenti culturali che

prossimamente avranno luogo nella sala espositiva dell’albergo……..

Dall’ 01/03 al  23/3 Pier De Felice, pittore. Dal 05/04 al  27/04 Attilio Colombrita, scultore. Dal 10/05 al 02/06 mostra collettiva “cani” ( di cui vi farò vedere  due anteprime😉 ) Dal 06/06 al 07/06 mostra collettiva “arte di notte”. Dal  14/06 al 29/06 Lele De Bonis, scultore. NIK_2755 NIK_2762 NIK_2769

NIK_2764

Un primo piano di Lucio Greco….intenso come i suoi quadri ma di una affabilità disarmante!

E uno di Mimmo Laganà, originale ed estroso come le sue opere! Qui con Silvia Lanza sempre splendida

organizzatrice di blog tour e non solo!

NIK_2767

ancora qualche angolo dell’hotel curato nei particolari con ottimo gusto.

NIK_2775

E qui, a grande richiesta, inserisco la ricetta della salsa RUBRA……

LA SALSA RUBRA DI MICHELA INGREDIENTI: 5 kg. di pomodori 2 hg. di zucchero 2 hl. di aceto bianco 1 cucchiaio e ½ di sale 4 chiodi di garofani 1 peperoncino piccante (o in polvere)

PROCEDIMENTO: Prendere i pomodori, pulirli, scottarli, pelarli e passarli, si otterranno così circa 3kg di salsa.  Aggiungere alla salsa ottenuta tutti gli ingredienti, cuocere il tutto per circa 1 ora , 1ora e ½ e comunque fino ad ottenere una salsa piuttosto densa, lascio raffreddare e passo col mixer ad immersione. Invaso e poi metto i vasetti a bagnomaria per 20 minuti per far sì che si conservino per diverso tempo. La rubra è ottima per accompagnare i bolliti, le carni, i wurstel ecc.

NIK_2783 NIK_2781

.

.

 

La vetrinetta che propone prodotti locali di alta qualità!!!

NIK_2789

I due artisti ci aspettano intanto che finiamo il giro dell’Hotel……..in un momento di relax chiacchierano

dei 20 anni di amicizia che li lega artisticamente e non.

NIK_2793

Ecco il primo dei cani che vedremo

nell’esposizione  dal 10 maggio in quest’ hotel dedicata agli amici a 4 zampe, olio su tela di Lucio Greco.

…altre camere con relativi servizi…..camere particolari con travi a vista e

parquet, ambienti ampi e dotati di WIFI e altre comodità!

NIK_2798 NIK_2800 NIK_2787

      Lasciamo l’hotel sapendo che ritorneremo per l’appuntamento delle ore 17.00 con il tea time

nella sala delle colazioni.

Organizziamo le macchine, io e Massimo siamo con gli artisti……che bello!!!

Arriviamo in Via Costa, 104 sempre a San Francesco al Campo e ci attende Luciano Regaldo del Ristorante del Gallo NIK_2809 NIK_2811 NIK_2817 NIK_2823 NIK_2821NIK_2827 NIK_2830

NIK_2832

. .

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 .

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

propone un fantastico tonno di coniglio con nocciole melograno…i ravioli del plin, 

brasato di manzo con tortino di patate..e per finire bunet e macaron…fantastici!!!

Una visita alla cantina….

NIK_2834NIK_2840 NIK_2855

Usciamo e ci raccogliamo intorno al forno

   esterno al ristorante e qui Luciano ci mostra delle pentole

 con dentro fagioli e cotenna arrotolata negli aromi.

……La Tofea!!!

La prossima volta l’assaggeremo sicuramente….!!!

. .

Risaliamo in macchina per andare a visitare la Factory Dreams…… il laboratorio di Mimmo Laganà!

Ci ritroviamo in un vecchia cartiera in disuso che Mimmo ha trasformato in laboratorio decisamente

artistico, per se e per chi vuole esprimere la propria creatività……..

NIK_2871

NIK_3009 NIK_2878

NIK_2890 NIK_2900NIK_2897 NIK_2898NIK_2901 NIK_2907

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

..

.

.

appare tutto subito un ambiente irreale….un mondo di strane sculture, osservandole con attenzione, si vedono valorizzati  in armonia materiali che ormai avrebbero esaurito la loro utilità pratica, sono materiali poveri, ma pervade un senso di giustizia sociale, e capiamo il sentimento di Mimmo, bulloni,candele, testate, motori,serbatoi, pistoni. Anche i bidoni  diventano arredi per bagni….

Osservate le foto con attenzione e ne scoprirete di tutto un po’ !!!

             

Qui tutto riprende vita in opere geniali !

 

…omini che col cestello

di una lavatrice diventano

forno per le caldarroste!! 

Silvia viene presa di mira da Mimmo che scherzosamente le mette un casco Cleopatriano!

 NIK_2919

NIK_2920 NIK_2911

NIK_2929 NIK_2931 NIK_2937 NIK_2939 NIK_2942 NIK_2945 NIK_2947 NIK_2949 NIK_2952 NIK_2951 NIK_2954 NIK_2955 NIK_2957.

.

Tutte

twittiamo ogni

piccolo particolare!

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Ed ecco l’altra cagnolina che sarà in mostra

all’Hotel le Rondini!.

.

.

.

.

.

.

 

Ed

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Una carrellata di immagini per farvi entrare nel mondo di Mimmo!

NIK_3021

Alla fine di questa interessantissima mostra ci aspettano nuovamente

 all’Hotel le Rondini  per un tea time di gran classe.

La gentile proprietaria della boutique del tea Emozioni in Dettaglio ci espone con infinite notizie il

momento del tea…..dalla tovaglia rigorosamente di lino bianco come le tazze di ceramica o porcellana.

Teiere eleganti con qualche piccolo fiorellino… molto inglesi e inizia a raccontarci di aromi orientali,

indiani, inglesi …di storie di colonie e di Tea Vittoriani.

Ci fa assaggiare il tea Assam con un sapore di scorza d’arancio e fave di cioccolato….delizioso!

Un tea Ceylon aromatizzato alla cannella!

Per finire un terzo con aroma di cappuccino……sembra impossibile ma è proprio così…..buonissimo!

Per poter assaggiare ben 350 tipi di tea basta andare a Rivarolo Canavese in Via Farina, 24 e la dolcissima e

preparatissima proprietaria vi insegnerà tutti i trucchi per poter gustare un ottimo tea ,

considerate che ci insegna persino che per il gusto femminile servono 3 minuti di infusione per quello maschile 5.

Ma tante altre curiosità che sarà ben lieta di raccontarvi nella sua boutique.

NIK_3026 NIK_3028

.

.

.

….e attenzione che anche lo zucchero ha la sua importanza…..e ce ne propone un tipo di canna grezzo con frutti essicati …di cui mi sono immediatamente innamorata e che presto mi farà arrivare a casa, perché, per chi volesse spedisce anche i vari prodotti da lei trattati.

.

.

.

.

.

La giornata finisce qui ma il nostro zaino si arricchisce  di nuovi amici e di tante belle esperienze!!!

NIK_3034

Ancora un saluto all’hotel le Rondinia , agli artisti e alla

nostra amica Silvia Lanza per la grande ospitalità

che ci ha arricchito di nuove emozioni da custodire nei nostri ricordi.

Spoleto – Gennaio 2014

Standard

Eccomi, finalmente riesco a pubblicare  un nuovo post……un po’ a causa del lavoro, e un po’ la pittura,

la mia vera passione da sempre, magari un giorno mi deciderò a pubblicare un post sulle mie opere.

Mi impegna molto ma spesso mi da grandi soddisfazioni ….ma questa è un’altra storia……

Comunque nel frattempo non ho rinunciato a viaggiare ed ecco che per narrare questa nuova

esperienza, che poi proprio nuova non è, ho scelto  Spoleto.

Spoleto è la mia seconda città visto che, ormai 26 anni fa, ho deciso di scegliere uno spoletino come marito,

nonostante ormai la conosca perfettamente, tutte le volte che vado, rimango costantemente

affascinata dalla sua bellezza!!!

spoleto

Come arriviamo, era ormai di rito passare ad ammirare direttamente dalla macchina  il Duomo,

con mia sorpresa scopro che  hanno cambiato alcune direzioni e passaggi stradali con la creazione

di nuove e sempre maggiori  isole pedonali, grazie ad una lunga serie di scale mobili e tapis roulant

che permettono di parcheggiare senza problemi  nella parte bassa della città e di arrivare in pieno

centro storico ammirandone l’ ascesa in ogni istante senza l’ utilizzo di mezzi motorizzati, quale modo

migliore di girare la cittadina senza inquinamento e rumore in tutta tranquillità,  per noi habitué

è diverso e ci porta alle volte dei disagi……va beh…ci adegueremo alla situazione per il bene

della città e dei turisti che continuamente la visitano in tutte le stagioni dell’ anno.

Quest’anno, Spoleto è stata prescelta come set di Don Matteo, la stagione precedente era girata a

Gubbio, poi hanno fatto qualche ripresa a Spoleto e….non se ne sono più andati, per questo la zona

storica è stata bloccata per diverso tempo per permettere di effettuare la registrazione delle puntate

con molte comparse spoletine quindi la si potrà ammirare in tutta la sua bellezza anche in TV,

la rai trasmetterà la prima puntata il 9 gennaio prossimo.

I nostri amici Laura e Giovanni  hanno già in programma un giro a Scheggino……vi lascio vedere

le foto e già capirete da queste quant’è caratteristico questo borgo ricco di laghetti artificiali per

la pesca della trota grazie alla sua ubicazione in prossimità del fiume Nera.

spoleto (3) spoleto (4)

La sera visita ai cognati e qui Marcello ci offre la mitica bruschetta col pane senza sale  cotto a legna

a lievitazione naturale, condita con olio EVO di alta qualità, sale e l’ immancabile strisciata di aglio

che fa molto bene alla salute e allo spirito…. ma meno alle persone con cui avremo contatti

successivamente,  ma è così buono……

spoleto (5)

Nei giorni prima di partire da Alessandria mi accorgo che Groupon  propone una giornata in SPA nella

periferia di Spoleto…..e visto che incastrare mille cose è la mia specialità ne approfitto ed acquisto due coupon

facendo una gradita sorpresa al mio maritino che per contraccambiare mi porta a cena fuori ed in queste zone

 non possono mancare sulla nostra tavola ” DU STRENGOZZETTI COL TARTUFO  NERO”.

spoleto (1)

La SPA è il Relais & Natural SPA il Baio di Camporoppolo….

spoleto (6)

come tutti i casali umbri è subito di grande effetto…..mattoni chiari a vista e particolari curati…

spoleto (7)

Passiamo all’accettazione dove ci vengono fornite tutte le indicazioni da un personale molto

gentile…… e quindi via verso gli spogliatoi……
spoleto (8)

naturalmente, pur essendo una DONNA molto veloce…….Max è sempre più veloce di me😦 !!!

spoleto (9)

Le foto non sono bellissime ma ……sono fatte con il cellulare in un ambiente molto umido….

…chi non ha testa abbia gambe dice il proverbio……ed io ho lasciato a casa la mia macchina fotografica,

errore pagato a caro prezzo…….ecco non dite nulla mi sono già sgridata a non finire da sola!!!😦

spoleto (10)

certo i wellness dell’ Alto Adige sono decisamente un’ altra cosa, ma,

come realtà locale è OK, con le sue pietre a vista e mosaici vetrosi….

spoleto (11)

l’angolo ristoro è abbastanza fornito e l’ambiente piacevole e silenzioso,

acqua della piscina 37°/38°….con biciclette da spinning…

spoleto (12)

l’uso della cuffia in piscina non lo amo molto per utilizzare un eufemismo…

…..ma mi adatto alla situazione….

spoleto (13)

angoli relax ben disposti…

spoleto (14)

sauna, bagno turco, doccia emozionale, percorso kneipp, musico, cromoterapia e varie tecniche di massaggio.

spoleto (15)

alle 13.00 ci vestiamo e raggiungiamo il ristorante annesso per degustare il pranzo che era

compreso nel coupon…

spoleto (16)
Per arrivare al ristorante passiamo dal circuito dove corrono i cavalli essendo anche un centro ippico.

spoleto (17)

ci sediamo un po’ ad ammirare il paesaggio e le finiture del relais…

spoleto (18)

Le lucine natalizie contribuiscono a risaltare la bellezza del cascinale.

spoleto (19)

L’interno del ristorante è arredato con gusto mantenendo il clima dei casali umbri tipici….

spoleto (20)

in tutti i tavoli si trovano casette innevate bellissime, ve le voglio far vedere…

spoleto (22) spoleto (23)

e si accendono anche le lucine natalizie…….adorabili!!!

spoleto (24)

alcuni particolari del locale…

spoleto (25)

i piatti non li ho volutamente fotografati perché, essendo venuta con un coupon avevamo diritto ad un primo

e ad un secondo con contorno da scegliere su tre opzioni e che, anche se molto buoni

e ben presentati,  magari potevano non rappresentare giustamente a pieno le potenzialità del locale….

spoleto (26)

altri particolari qua e la nelle zone comuni …

spoleto (27)

e il cavallo non poteva proprio mancare….😀

spoleto (28)

l’hotel è un 4 stelle…… molto bello…..le camere le ho solo viste in foto e sembrano in linea con

il resto della struttura, proprio carine…..

spoleto (29)

i casali, probabilmente le vecchie scuderie sono stati ristrutturati da poco con gusto e quindi molto belli…
spoleto (30)

un babbo Natale e la sua carrozza…

spoleto (31) spoleto (32)

e un grande ulivo sottolinea il territorio……l’Umbria e suoi uliveti!

spoleto (35)

Ritorniamo a riposarci nella SPA……

spoleto (36)

Max non se lo fa dire due volte e schiaccia un bel pisolino cullato da una leggerissima musica in sottofondo….

spoleto (37)

una bella giornata all’insegna del benessere e del relax…..ci voleva proprio!!!

A cena ci attendono Laura e Giò nostri amici storici e come d’usanza nel periodo natalizio nelle case

spoletine non manca mai l’ATTORTA …una sorta di strudel con cioccolato, mele,uva pasita, noci,

pinoli, spruzzata di Alchermes finale ed altro, il tutto ricoperta da un velo di  pasta estremamente

sottile e croccante solo per le migliori attorte,  che ne determina profondamente la qualità!!!

spoleto (38)

e a casa di Giovanni non può mancare il buon vino e l’attorta viene servita con un ottimo

SAGRANTINO DI MONTEFALCO – PASSITO dell’Azienda Agraria Tocchi – Cantina Poggio Turri.

Già io sono amante dei passiti … questo è  strepitoso!! L’odore è  intenso,di more,  di

amarena e frutta secca profumata e si abbina egregiamente all’attorta.

spoleto (39)

Una passeggiata a Terni per saldi ……
spoleto (40)

ed è ora di tornare a casa dai nostri ragazzi…saluti e baci…… uno scorcio della bellissima

cittadina di Spello che ci saluta e via……!!!

spoleto (41)